3 Poltrona dispositivo medico detrazione agenzia entrate 2024

poltrona dispositivo medico detrazione agenzia entrate
"Comoda" 4 motori + Lift + Kit Roller

Oggi vi consigliamo 3 ottimi modelli ideali di poltrona dispositivo medico detrazione agenzia entrate 2024. 

Si tratta di poltrone per disabili Asl a 2, 3 e 4 motori, disponibili anche  in svariate forme per chi cerca anche poltrone poco ingombranti.

Se da tempo stai digitando online, “poltrona dispositivo medico detraibile 2024” per trovare la soluzione ideale e di qualità “made in Italy ” in fatto di detraibilità fiscale e Iva agevolata al 4% per titolari di legge 104 e magari con ulteriori vantaggi; (come la possibilità di essere pagate in 12 comode rate mensili), ebbene si! Sei nel sito giusto!

Vediamo subito gli articoli più adatti e congeniali come poltrone per disabili Asl senza rinunciare alla qualità, risparmiando;

Chi ha diritto alla detrazione

La detrazione fiscale per l’acquisto di una delle poltrone per disabili Asl spetta a:

    • I contribuenti persone fisiche, residenti in Italia, che hanno sostenuto la spesa.

    • I soggetti fiscalmente a carico del contribuente, come familiari, coniuge, figli a carico, ecc.

Requisiti

La poltrona relax deve soddisfare i seguenti requisiti:

    • Essere indicata come dispositivo medico di classe 1 nel registro del Ministero della Salute.

    • Essere utilizzata per la prevenzione, la cura o il miglioramento di disturbi o menomazioni fisiche o psichiche.

Procedura da svolgere

Per ottenere la detrazione, il contribuente deve conservare la fattura d’acquisto della poltrona relax sanitaria e, se applicabile, la documentazione che attesta la disabilità del soggetto che la utilizzerà.

La detrazione può essere richiesta in sede di dichiarazione dei redditi, indicando la spesa nella sezione “Oneri e spese detraibili” del modello 730 o del modello Redditi Persone Fisiche.

Come dimostrare i requisiti

I requisiti possono essere dimostrati con la seguente documentazione:

    • Fattura d’acquisto della poltrona relax sanitaria, che deve indicare il codice fiscale del contribuente e la dicitura “Dispositivo medico di classe 1”.

    • Certificato di invalidità civile o di handicap, rilasciato dall’ASL competente.

    • Certificazione che attesti il collegamento funzionale tra la menomazione e il dispositivo medico acquistato.

Questa documentazione deve essere conservata dal contribuente per almeno 10 anni, in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Esempio:

Un contribuente acquista una poltrona relax sanitaria per un costo di 2.000 euro. Il contribuente è invalido civile al 100%, con certificato rilasciato dall’ASL competente.

In questo caso, il contribuente potrà detrarre fiscalmente il 19% della spesa, pari a 380 euro. La detrazione potrà essere richiesta in sede di dichiarazione dei redditi del prossimo anno.

poltrona relax "comoda" 4 motori + Lift + Kit Roller
poltrona sanitaria
Torna in alto